You are currently viewing Rave Combat
Combat aereo e gara Pylon

Rave Combat

21 Novembre 2021

Sono passati quasi due anni da 10 novembre 2019 al   21  novembre 2021, un fermo quello del 2020 che avremmo voluto sicuramente evitare, ma che per assordo , ci ha permesso di ritrovarci con ancora piu’ voglia di divertirci come negli anni passati

Domenica 21 novembre sul nostro campo volo di Ghisalba si e’ svolta la ormai piu’ che decennale festa della categoria Combat Profile, nata quasi ventanni indietro, inizialmente organizzata per la prima decade di dicembre, e da qui chiamata “Rave Combat di Santanbroeus”, svolta con sempre maggiori partecipanti che provenivano  da varie regioni Italiane.

I primi anni  ci si trovava in un campo agricolo di Capralba (Cr) gentilmente concesso dai proprietari, che sopportavano con molta piazienza indiscutibile, sia l’irruenza dei partecipanti belli allegri soprattutto dopo  il pranzo rigorosamente bagnato, che per il caratteristico suono dei motori glow da 2,5 cc o 3,5 cc che in quel momento costituivano la Categoria Aces Combat RC  non solo in Italia.

Successivamente ca. 8 anni fa grazie all’interessamento del Direttivo  del  GAB, abbiamo iniziato a occupare con piacere,  sull’attuale campo, due domeniche tra marzo e novembre con la prima di Campionato Combat Profile e quella invernale, anticipata  a novembre per varie ragioni con il Rave Combat Pylon Profile.

I modelli a scopio sostituiti integralmente dai piu’ pratici motori elettrici, che senza nulla togliere  alla spettacolarita’ dell’evento , le code di carta da tagliare ridimensionate sono comunque ancora la particolarita’della specialita’

Giusto da segnalare come novita’ del 2019  l’aggiunta di una manches all’interno della festa , anche del  Pylon Combat, in sostanza un Pylon quasi tradizionale con tanto di piloni ma utilizzando gli stessi modelli appunto da Combat.

Venendo domenica 21 ho avuto la  soddisfazioni di riunire 21 piloti,rimasti poi effettivi 18 purtroppo per problemi personali dell’ultima ora, di ripotendoci rivedere  dopo tante sciagure, confermando l’interesse alla categoria e sicuramente al GAB provenendo  in tre dalla  sardegna,ormai presenze decennali, dall’Emiglia Romagna e dal veneto, dove un pilota e’ stato accompagnato da 4 ospiti  di cui un fotografo  che ha chiesto di poter utilizzare quanto ripreso per promuovere il Combat.

Non ultima ma sicuramente molto importante, la fortuna di un tempo clemente e di una organizzazione gestita dal Direttivo  che non ha fatto mancare nulla agli ospiti che sono rimasti ancora una volta molto contenti, confermando il GAB come uno dei miglori Gruppi Aeremodellistici  a questo punto d’Italia

Pane e salame, polenta formaggio e grigliata nonche’ dolci  hanno completato la prima parte della giornata, dove vino grappe e Filo e Ferro sardo, hanno permesso di chiudere con maggiore allegria la festa, non a caso gli scontri in volo quasi inesistenti la mattina hanno fatto registrare una strage di modelli nel  pomeriggio.

La chiusura con l’immcabile riffa, dove tutti i partecipanti al Rave  hanno potuto vincere un modello da costruire  messo a disposizione dagli stessi piloti, ha chiuso il pomeriggio, prima che arrivasse  una fitta nebbia che da un lato non ci ha permesso la manches di Pylon ma che d’altra parte a manifestazione finita non ha disturbato.Le foto pubblicate e i filmati che saranno disponibili daranno una maggiore  idea del perche’ i partecipanti sono tornati a casa come detto con un inevitabile fantastico ricordo della giornata. Il programma e’ di rincontrarci a Marzo 2022 per la prima di Campionato, aperta a chi ha voglia di provare una specialita’ che non ha sicuramente blasoni internazionali ma che permette, senza retorica tanto dìvertimento e competizione pur rimando amici nel tempo , particolare non cosi scontato anche nella nostra attivita’  aeremodellistica.

Grazie ancora a tutti.

Paolo